TORRENTE LESINA
fotoalbum | link meteo | infocanyon AIC
Catasto AIC SO005
Comune Delebio - SONDRIO
Quote Ingresso 480 m
Uscita 260 m
Dislivello 220 m
Sviluppo 1200 m
Visualizza la carta topografica
Tempi Navetta 0 Km
Avvicinamento 50 min
Progressione 2-3 h
Ritorno 5 min
Interesse Regionale
Difficoltà v3 a4 III
Numero calate 6, max 17 m
Corde consigliate 1 x 40 m
Periodo da maggio a ottobre
Vie d'uscita No
Materiali Muta
Cartografia Kompass 105 - Lecco Valle Brembana
Coord. punto d'accesso al greto  
Coord. punto d'abbandono del greto  


Presentazione generale

Torrente caratterizzato da acqua limpida e fresca in ambiente alpino. La prima parte è piuttosto piatta e poco inforrata mentre la seconda presenta qualche salto più alto ed un inforramento più deciso. Da non perdere il toboga quasi verticale da 14 metri.

Accesso a valle

Seguire la la SS 36 fino a Colico e proseguire in direzione Sondrio per qualche chilometro fino a Delebio. Attraversare il paese e seguire le indicazioni per Mulino Scotti, voltando a destra prima dell’unico ponte, fino ad arrivare in Piazza M. D’Azeglio. Parcheggiare l’auto di fianco al lavatoio e di fronte al ponticello di uscita dal torrente.

Avvicinamento

Fronte al fiume seguire Via Cristoforo Colombo verso destra, passare davanti alla centrale elettrica e salire seguendo i segnavia pro canyon lungo la ripida strada ciottolata fino al bacino artificiale in 30 minuti. Qui altri segnavia pro canyon indicano a sinistra in orizzontale la canaletta lastricata da Seguire finchè questa non termina in 10 minuti. Di qui proseguire in orizzontale nel bosco per circa 5 minuti e poi scendere verso il fiume seguendo dei bolli rossi in altri 5 minuti.

Profilo della forra

Visualizza il profilo

Descrizione

Dopo il primo quarto d'ora di cammino si giunge a una serie di belle calate (max 9 m), con possibili tuffi e toboga, fino a giungere al toboga di 14 m, liscio e molto verticale (controllare prima!). Superata la calata massima seguono poi un saltino di 3 m, un toboga e un possibile salto di 9 m dalla briglia artificiale

Note

Il bacino artificiale a monte non è molto ampio ma potrebbe causare qualche problema nel caso in cui dovesse riversare nel torrente tutta l’acqua che contiene.
Inoltre il torrente è zona di pesca, si consiglia pertanto di evitare attriti con i pescatori locali